Vai al contenuto

Ed ora, senza Steve, che ne sarà di Apple?


Messaggi raccomandati

Sappiamo tutti che già da Agosto, Steve si era ritirato dalla carica di CEO, pur rimanendo nel "management" dell'azienda, quindi per diverse cose, c'era ancora la sua influenza.

Ora però, mi viene un grande dubbio: sul lungo termine Apple che fine potrebbe fare senza Jobs? Sicuramente lui ha lasciato una grande impronta ben marcata nella (sua) azienda, ma questa impronta potrebbe via via sparire, portando Apple ad un lento declino, come si è visto in passato…(?)

(Ad affermare in parte la mia tesi, potrebbe essere l'ultimo Keynote, tutti i dispositivi presentati sono identici a come erano prima, con delle mere migliorie prestazionali, nota che mi potrebbe far evincere che Jobs ci ha lavorato ben poco vicino questi dispositivi negli ultimi mesi).

Voi cosa ne pensate? unsure.gif

Oggi: MacBook Pro Touchbar 16” (2019) | iPhone XS 64GB | iPad Pro 11” 64GB (2018)

Prima: Macbook Pro Retina 15" (2015) | Macbook Pro 13" (Mid 2010) | iPod Touch 2G 8GB | iPad 2 3G 16GB | iPhone 4S White 16GB | iPhone 6S Space Gray 16GB 

Link al commento
Condividi su altri siti

Dubito che il piano di sviluppo di un'azienda come Apple veda solo avanti di qualche mese; avranno già progetti di massima per almeno 3-4 anni, e inoltre pare (fonte un tg stasera ma non ricordo quale) che Jobs abbia lasciato nelle mani dei più stretti collaboratori qualche idea e progetti con una linea temporale già definita.

Quindi dubito che al punto in cui sono ora possano avere un declino come nel decennio '85-'95 (o giù di lì) e non consideriamo l'ultimo keynote per almeno due motivi: dopo ogni keynote sono sempre tutti insoddisfatti, e come già detto in altri topic lo "stravolgimento" si vede ogni due anni circa da quando è uscito il 3g, sia per tastare il terreno sia per non costringere gli utenti a cambiare ogni anno, ma invece invogliandoli a farlo ogni due anni.

Tutti i miei post sono IMHO

Link al commento
Condividi su altri siti

Dubito che il piano di sviluppo di un'azienda come Apple veda solo avanti di qualche mese; avranno già progetti di massima per almeno 3-4 anni, e inoltre pare (fonte un tg stasera ma non ricordo quale) che Jobs abbia lasciato nelle mani dei più stretti collaboratori qualche idea e progetti con una linea temporale già definita.

Quindi dubito che al punto in cui sono ora possano avere un declino come nel decennio '85-'95 (o giù di lì) e non consideriamo l'ultimo keynote per almeno due motivi: dopo ogni keynote sono sempre tutti insoddisfatti, e come già detto in altri topic lo "stravolgimento" si vede ogni due anni circa da quando è uscito il 3g, sia per tastare il terreno sia per non costringere gli utenti a cambiare ogni anno, ma invece invogliandoli a farlo ogni due anni.

Per lungo termine intendevo infatti nei prossimi anni a seguire (di tipo 4/5 anni), comunque son ben poche le menti come quella di Jobs e prima o poi le ultime idee che ha lasciato finiranno anche quelle...

Oggi: MacBook Pro Touchbar 16” (2019) | iPhone XS 64GB | iPad Pro 11” 64GB (2018)

Prima: Macbook Pro Retina 15" (2015) | Macbook Pro 13" (Mid 2010) | iPod Touch 2G 8GB | iPad 2 3G 16GB | iPhone 4S White 16GB | iPhone 6S Space Gray 16GB 

Link al commento
Condividi su altri siti

Avevo saltato da "dubbio" a "Apple" senza leggere lungo termine, pardon. Per il resto però, le idee-guida le ha già date, e di creativi è pieno il mondo. Per quanto riguarda il design credo abbiano tutti i mezzi per migliorarlo in tutti i campi, e per le innovazioni (che ormai a mio parere saranno più delle integrazioni tra prodotti, piuttosto che tipologie completamente nuove) un team come chi progetta i prodotti Apple penso non avrà problemi a crearne.

Tutti i miei post sono IMHO

Link al commento
Condividi su altri siti

Archiviato

Questa discussione è archiviata e chiusa a future risposte.

×
×
  • Crea Nuovo...