Vai al contenuto

vostri desideri?


Messaggi raccomandati

mi piacerebbe che mi aiutaste un pò

sto scrivendo una storia, devo arricchire alcuni personaggi

avrei alcune domande da porvi:

- cosa fate (professione) oggi e cosa avreste voluto fare da bambini?

- cosa sareste, oggi, disposti a rinunciare per inseguire quel sogni?

- il vostro sogno da bambino corrisponde al vostro sogno attuale?

i don't care if they eat me alive

i've got better things to do than survive

Link al commento
Condividi su altri siti

  • Admin

Ma guarda, io oggi principalmente lavoro nel campo della grafica, di internet e della comunicazione piu' in generale. Ho aperto qualche anno fa una piccola azienda e sviluppiamo siti internet e campagne pubblicitarie, oltre che lavori di grafica.

Da bambino, ovviamente, mi sarebbe piaciuto fare il poliziotto, il camionista ed il pompiere. Ho avuto un periodo anche cosmico in cui volevo fare l'astronauta.

In gioventu' la creativita' e la pubblicita' mi hanno aperto gli occhi e ho sempre fatto il possibile per trasformare questo "sogno grafico" nella mia attivita'. Ci sono riuscito :-)

Link al commento
Condividi su altri siti

Allora io ora lavoro nel campo informatico, in parole spicciole installo e configuro un programma della IBM x il monitoraggio di grosse reti aziendali...

Da piccolo volevo fare il dentista... ma un mio grande sogno era fare il caramba...ma dopo aver passato un periodo con mio zio maresciallo via tutto...

Oggi non rinuncerei a nulla perche sono soddisfatto del mio lavoro....

Link al commento
Condividi su altri siti

:D Ciao chick, da bambino il mio sogno era quello di essere pilota d'aerei...

Da adulto il mio lavoro, supervisore di montaggio turbine, mi ha portato in lungo ed in largo per il mondo e gli aerei li ho strautilizzati ma come passeggero.

Che dire...penso sia molto difficile trovare sogni fanciulleschi tramutarsi in realtà, specialmente relazionati a quello che "vorresti fare da grande".

Non rinuncerei a nulla per far sì che il mio sogno di bambino si tramutasse in realtà dato che il mio lavoro mi ha dato enormi soddisfazioni, mi ha fatto conoscere luoghi, etnie, lingue, cibi, usi e costumi differenti e se analizzata a fondo penso che la voglia di essere pilota era una forma di uscire dalla normalità sedentaria della mia città natale.

In fondo in fondo ho realizzato il mio sogno.

Un abbraccio

Mauro :wink:

Link al commento
Condividi su altri siti

Io da piccina mi sono lobotomizzata guardando Candy Candy...volevo fare l'infermiera e lo sono diventata.....mi piace il mio lavoro? si se potessi farlo meglio...

Ho sempre amato l'arte, nel senso della libera espressione di se stessi...ma non credere..io il Louvre l'ho visto in 4 ore...e giunta davanti alla Gioconda mi sono detta "ok...è come sui libri...e ora?"...scherzi a parte....se tornassi indietro farei tutt'altro...una laurea in psicologia o psichiatria...(progetti ancora in studio se devo essere sincera...ho quasi 30 anni, ma non è mai tardi per cambiare...così penso io almeno.....)

ciao!

Link al commento
Condividi su altri siti

[ cosa fate (professione) oggi e cosa avreste voluto fare da bambini? ]

lavoro in uno studio di visual design e grafica pubblicitaria/editoriale.

da bambino? avrei voluto tanto fare il killer professionista, o il vasaio....

ed in entrambi i casi.... sarebbero state le mie mani ed i miei occhi a decidere la forma che avrebbe preso la mia opera... oggi, questo sogno si proietta nel mio lavoro...

[ cosa sareste, oggi, disposti a rinunciare per inseguire quel sogni? ]

nulla... erano i sogni di un bambino che dondolava il suo corpo fra giochi di guerra e creatività...

[ il vostro sogno da bambino corrisponde al vostro sogno attuale? ]

da un certo punto di vista... direi di si....

in una maniera o nell'altra... il mio lavoro e' quello di creare e distruggere concetti, colori, impaginati e pensieri.... ;-)

divertente 'sta cosa...... cos'ho vinto?

;-)

mr.

il Caranx hippos è un pesce che vive in tutte le acque tropicali e temperate calde del globo, mentre nel mar Mediterraneo è complessivamente raro. Anche nei mari italiani non è comune.

Ha uno stile di vita decisamente pelagico ma si può talvolta incontrare vicino alle coste, soprattutto i giovani esemplari che penetrano anche in foci e lagune.

Link al commento
Condividi su altri siti

Il mio sogno da piccolo fino a ragazzino (12 anni) era di fare il pilota di aerei supersonic e sopratttutto i caccia, ma quando ho scoperto cosa era necessario indossare e in parte infillare per pilotarlo, ho cambiato idea.

Ora faccio il noiosissimo lavoro di tecnico plotter (hw-sw), però continuo a mettere in pratica il mio "sogno-filosofia di vita", che è conoscere nuovi posti, fotografarli, riprenderli e conoscere nuove persone.

Come i Mac_users, per esempio. :wink:

Link al commento
Condividi su altri siti

Attualmente lavoro come tecnico in un negozio di computer di una grande catena italiana...in gioventù ho fatto il taxista a Milano per 5 annetti,poi prima di sclerare mi sono riciclato!Da bimbo volevo fare il lattaio...ai miei tempi il lattaio di fiducia aveva degli enormi vasi di caramelle!!!Il mio vero sogno era però fare il carabiniere...però non è andata per il verso giusto(leggi pressioni famigliari...)per cui eccomi qua!Ciao Ciao!!!

"La prudenza è l'alibi dei vigliacchi"N. Eymerich,Inquisitore di Gerona

http://www.magenta-web.co.uk/index.html the Best Progband

Link al commento
Condividi su altri siti

Da ragazzo sognavo di fare il giornalista......mio padre invece mi ha detto che dovevo "lavorare" !

Sono finito, era logico abitando a Lugano, in una bella banca. Però non ho mai lavorato direttamente con soldi sporchi o puliti; mi sono sempre occupato di pubblicità e fortunamente ho potuto usare quel poco di fantasia che la natura mi ha donato !

Da circa 1 anno sono pensionato-attivo; posso usare il MAC per piccoli lavori grafici e collaboro con con alcuni enti.........SONO LIBERO :wink:

Ecco perchè scrivo molti, troppi....."post"....il tempo non mi manca :!:

Ciao

Silvanes

Link al commento
Condividi su altri siti

Allora al momento lavoro part time come operatore Ced, però solitamente mi occupo di video in ambito cittadino (una persona vuole la ripresa di un festa e io vado e monto il tutto)

DA bambino avrei voluto fare l'astronauta ma ora voglio fare il regista (o comunque lavorare nel cinema)

Potrei rinunciare a tutto tranne che alla mia ragazza.

Kaiser

Talento, bella presenza, estrazione sociale, soldi non saranno certo motivazioni così futili a condizionare la mia vita

Link al commento
Condividi su altri siti

Originally posted by chickcode+--><div class='quotetop'>QUOTE(chickcode)</div>

- cosa fate (professione) oggi e cosa avreste voluto fare da bambini?

[/b]

Oggi sono un neolaureato in cerca di lavoro in attesa di fare la laurea specialistica.... e il mio obiettivo attuale è di diventare ricercatore universitario. Da bambino volevo pilotare un caccia Tornado o fare l'ufficiale di marina; ma anche il miliardario nullafacente mi sarebbe bastato

Originally posted by chickcode@

- cosa sareste, oggi, disposti a rinunciare per inseguire quel sogni?

A nulla, mi hanno riformato :wink:

<!--QuoteBegin-chickcode

- il vostro sogno da bambino corrisponde al vostro sogno attuale?

No, ma da bambini tutti abbiamo sogni distorti... :roll:

Always Macintosh... also in Sardinia

Link al commento
Condividi su altri siti

- cosa fate (professione) oggi e cosa avreste voluto fare da bambini?

faccio il grafico pubblicitario e da bambino sognavo spesso di volare. Ovviamente avreidesiderato diventare un pilota di aerei

- cosa sareste, oggi, disposti a rinunciare per inseguire quel sogni?

Nella realtà, stando a quello che mi dicono, volo ancora e parecchio. Chissà forse in un qualche modo ho realizzato il mio sogno.

- il vostro sogno da bambino corrisponde al vostro sogno attuale?

la terza domanda a questo punta diventa inutile.

Ciao

mario

Link al commento
Condividi su altri siti

Domande piuttosto complicate...che ti dovrei rispondere :D ? non sono abbastanza vecchio per pensare di non poter più fare ciò che sognavo da bambino, ma lo sono già a sufficienza per incominciare a contare i rimpianti. Da bambino volevo: volare sui caccia, diventare giornalista...

Oggi mi sto per laureare in economia, non c'entra apparentemente una cippa con i sogni creativi che avevo ma devo dire che mi sono sbattuto per piegare la necessità (nn potermi permettere il fuori sede per Scienze della comunicazione) alle mie voglie, e sto per finire una tesi in una cosa che dal mio punto di vista c'entra tantissimo con l'economia attuale ma non con con quella che ti insegnano a scuola...mi laureo la settimana del 7 luglio e attualmente non cambierei niente per conseguire i miei sogni di bambino perchè...ho ancora tempo...e sono felice

che poi fra l'altro non è inquietante che uno da grande faccia le esatte cose che sognava di fare da bambino??? cavolo e che è...io non capisco la sera ciò che pensavo la mattina.... :roll: :lol:

Link al commento
Condividi su altri siti

Ospite Anonymous

"Avrei voluto essere una banda/ col direttore che la comanda/ ma una piccola banda di paese/ pochi elementi senza pretese/ Però volevo essere io tutto/ dalla grancassa al clarinetto/tromba, trombone e sax tenore/ e nello stesso tempo il direttore"

(C.Chieffo)

Mumble.....da piccolo sognavo di fare l'autista di autobus o, in alternativa, il guardiano del faro, l'aviatore o l'astronauta.

Da adolescente avrei tanto voluto saper suonare le tastiere come Keith Emerson e la chitarra elettrica come Carlos Santana o Steve Howe, ovviamente x scienza infusa, senza dovermi sbattere x imparare (che volpone, eh??) 8)

Ah...sognavo anche di diventare un asso del basket con la procedura di cui sopra e un'abbondante dose di centimetri extra; alla mattina notavo, però, che i miei piedi non sporgevano affatto dal letto... che sfiga! :D

Dopo il Liceo Classico l'istinto gridava "datti alla storia o alla filosofia" e, con coerenza adamantina, ho scelto.... Giurisprudenza solo perché non volevo finire dietro una cattedra ad insegnare (Sigmund Freud, analyze this!) :?

Oggi faccio il copy per una serie di circostanze assolutamente fortuite. E' chiaro che non c'è attinenza alcuna con i miei sogni pregressi (sarebbe stato strano a questo punto), ma almeno non ho smesso di sognare (anche di risvegliarmi asso del basket, chitarrista, poliglotta, webmaster, miliardario e - why not? - fisicamente un po' meno scarrafone) :twisted:

Link al commento
Condividi su altri siti

ai miei tempi le bambine non sognavano di pilotare caccia supersonici credo e, soprattutto, non c'era candy candy.

in compenso c'era pippi calzelunghe.

un tipo di emulazione meno nobile probabilmente: si trattava di vivere alla "comemipare" tirando fuori soldi alla bisogna da un vecchio forziere.

non ho mai trovato il vecchio forziere, ma non ho mai smesso, sin da bambina, di vivere alla comemipare.

a 21 anni avevo una figlia, un diploma, non avevo un marito, non avevo un lavoro (i genitori? bé, lasciamo perdere).

ho incominciato a lavorare come illustratrice, poi grafico, poi junior ecc..

sempre free-lance mantenendo gli studi a me e a mia figlia.

a 32 avevo sempre la figlia, due diplomi e una laurea, ma ero sempre senza marito e, apparentemente, senza un lavoro.

in realtà ho sempre lavorato come una pazza :-)

ora vado per i 43... ho due figli (con 19 anni di differenza tra loro) e

non ho mai avuto (mai ritirato, mai visto) il libretto di lavoro.

mi sa non avrò una pensione, ho una unica possibilità: trovare quel famoso vecchio forziere.

ma rispondiamo per benino:

- cosa fate (professione) oggi e cosa avreste voluto fare da bambini?

oggi ho/abbiamo (io e futre) uno studio nostro.

da bimba? giuro, davvero, non lo ricordo.

mia zia però racconta che alla classica domanda "cosavuoifardagrande" risposi con molta convinzione: <divertirmi>.

- cosa sareste, oggi, disposti a rinunciare per inseguire quel sogni?

a nulla credo. non avrebbe senso rinunciare a delle stupidaggini no?

e io alle uniche cose preziose che ho non rinuncerei per nessun motivo.

- il vostro sogno da bambino corrisponde al vostro sogno attuale?

se sto al racconto della zia... la risposta è sì :-)

noa

P4F&W9team

Link al commento
Condividi su altri siti

- cosa fate (professione) oggi e cosa avreste voluto fare da bambini?

Beh, allora...ehm....io ancora non ho capito cosa faccio, continuo a cambiare in continuazione ed in effetti da bambino mi chiedevo sempre: ma perché devo fare una cosa sola se posso farne anche un'altra? sono così entrato in crisi molto presto ed ancora non mi è passata :D

- cosa sareste, oggi, disposti a rinunciare per inseguire quel sogni?

Siccome oggi ho poco e niente come quando ero un bambino sperduto in questo bizzarro mondo sto aspettando che una decisa folata di vento mi porti da qualche parte e mi ci faccia restare per un periodo più o meno continuativo....o fino alla prossima grande folata di vento!

- il vostro sogno da bambino corrisponde al vostro sogno attuale?

Si, più che un sogno era una constatazione,pensavo che il mondo era un gran casino e che non sarebbe stato facile capirci qualcosa...adesso, beh, vedo che il mondo è un gran casino e mi è ancora meno facile capirci qualcosa :-)

Link al commento
Condividi su altri siti

bello!

torno a casa dopo 10 ore di lavoro sotto un flusso di aria gelida che mi ha bloccato testa, schiena e sorriso ed ecco qua ad aspettarmi una bella pagina,

posso solo dire che almeno il sorriso mi si é... sbloccato

non trovate anche voi che tutti questi post che parlano di sogni e di persone soddisfatte (a parte qualche smarrito...) facciano sentire meglio?

Prometto che farò buon uso dei vostri spunti, ho già nuove idee, i miei pesonaggi ne stanno già beneficiando

grazie a tutti

(ma da piccoli tutti i maschietti volevano fare i piloti?!?!?)

i don't care if they eat me alive

i've got better things to do than survive

Link al commento
Condividi su altri siti

Originally posted by chickcode+--><div class='quotetop'>QUOTE(chickcode)</div>
- cosa fate (professione) oggi e cosa avreste voluto fare da bambini?[/b]

Oggi sono un televisionario e la qualifica corrisponde anche togliendo il prefisso.

Da piccolo avrei voluto inventare un computer con le icone e un sistema di controllo per l'epoca rivoluzionario: il mouse! Avevo pensato perfino al nome, l'avrei chiamato Mela Renettash, poi è arrivato il Woz e Jobs mi ha soffiato il microfilm con i progetti.....bastardo.....

<!--QuoteBegin-chickcode

- cosa sareste, oggi, disposti a rinunciare per inseguire quel sogni?

Rinunciare....se Jobs ammette pubblicamente che l'idea era mia posso tranquillamente rinunciare a fargli causa.....bastardo.....

-Il tuo sogno da bambino corrisponde al tuo sogno attuale?

-.................

-Vuoi dire che......

-Si, come minimo..... :D

“Yes, PC World is produced on Macs.†— PC World Senior Editor Rebecca Freed, January 30, 2004.

Link al commento
Condividi su altri siti

Ospite Anonymous

:lol: stavo giusto oggi pensando ai sogni... (devo fare un progetto per illuminotecnica e mi è venuto in mente il tema del sogno...non vi spiego il progetto è molto complicato e legato a un bel libro che ho letto ultimamente) e poi non credo sia di vostro interessee :D

cmq...

--> professione ancora nulla ma mi sto avvicinando a quella della designer (mi laureo tra 1 anno) allargando le mie vedute verso la computer grafica e animazione ( :roll: sperem)...

--> da bambina bhe molte cose ma 2 in particolare :

1) archeologa --> affascinata dall'antico Egitto e dai castelli in generale (passaggi segreti etc. etc. --> ho sempre lavorato molto con la fantasia)

2) pilota di formula 1 --> strano per una bimba??bhe ma io non sono molto normale :D :lol:

Ora, alla soglia dei 22 anni, sogno di continuare ciò che sto vivendo... in tutto e per tutto,arrivare a laurearmi e, perchè no, trovare un lavoro in Finlandia, comprare una bella casetta nel bosco (magari con un laghetto vicino) e trasferirmi la ...

Sogni che si stanno realizzando...

- la felicità (prima di ogni cosa)

- una vacanza in Finlandia :D:D

- il powerbook 15" :D:D

--> cosa farei per realizzarli??

bhe quello che sto facendo, impegnarmi in tutto e sforzarmi di riuscire in qualsiasi cosa....

rinunciare al dolce far nulla per 4 mesi e sforzarmi di studiare anche in questi mesi estivi per poter dare la tesi il prima possibile!

BASTA VOLERLO!

--> i miei sogni son un po' cambiati anche se sarei felice di fare qualche scoperta archeologica o di provare l'alta velocita

:D ma con gli anni si cresce, si matura, le esigenze cambiano e così anche tutto il resto...

:wink:

ELisa :wink:

(un po' meno perfida del solito :wink: )

Link al commento
Condividi su altri siti

(ma da piccoli tutti i maschietti volevano fare i piloti?!?!?)

Se avessi provato l'ebrezza del volo credo che sia inevitabile sperare di poterlo realizzare davvero.

Anche se ovviamente, nel sogno, io volavo realmente. Era più simile al volo di uccello ma nella realtà penso che ci si debba adeguare alle reali disponibilità.:o))

Ciao

Mario

Link al commento
Condividi su altri siti

da piccolo avevo tanti sogni... mi hanno accompagnato fino ad ora, sono diventati grandi sogni... loro credono in me, io credo in loro, e di quello che ho fatto e di quello che sto facendo della mia vita non cambierei nemmeno una virgola...

Work hard. Party harder.

Link al commento
Condividi su altri siti

Archiviato

Questa discussione è archiviata e chiusa a future risposte.

×
×
  • Crea Nuovo...